Invia messaggio
01
20 anni di esperienza nel settore
LCS è un laboratorio di prova di terze parti con quasi 20 anni di esperienza di fondazione e una forza sempre più completa.
02
80 Laboratori di prova
LCS si è impegnata a testare e certificare a livello internazionale nei settori della sicurezza elettronica ed elettrica, EMC, RF, comunicazione, protezione ambientale ed efficienza energetica.
03
500 personale tecnico professionale
Sono 8 i medici, oltre 40 i laureati, il 64% dei laureati e il 95% degli specialisti.
04
100000 +
Clienti di cooperazione internazionale 10000+, aziende famose nazionali top 500 scelta dei clienti
azienda.img.alt
news_bg

Ultime notizie

ultime notizie sull'azienda Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato il 12 luglio 2023 il nuovo regolamento (UE) 2023/1542 relativo alle batterie e ai rifiuti di batterie
2024-02-22

Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato il 12 luglio 2023 il nuovo regolamento (UE) 2023/1542 relativo alle batterie e ai rifiuti di batterie

Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno adottato il 12 luglio 2023 il nuovo regolamento (UE) 2023/1542 relativo alle batterie e ai rifiuti di batterie,recante modifica della direttiva 2008/98/CE e del regolamento (UE) 2019/1020 e abrogazione della direttiva 2006/66/CE.   Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in tutti gli Stati membri dell'UE. L'attuale direttiva sulle batterie 2006/66/CE sarà abrogata il 18 agosto 2025, con poche eccezioni. I requisiti del nuovo regolamento (UE) 2023/1542 sulle batterie presentano una serie di modifiche significative rispetto alla direttiva 2006/66/CE sulle batterie, tra cui: Nuove classificazioni per tutte le batterie in base allo scopo di utilizzo. Nuova regola aggiunta relativa alla marcatura CE e alla relativa procedura di valutazione della conformità.   Adattamento alle leggi relative al nuovo quadro legislativo, ad esempio gli obblighi degli operatori economici e le attività di vigilanza del mercato. Rafforzare le politiche e i requisiti in materia di sostenibilità e protezione dell'ambiente, ad esempio la limitazione delle sostanze e le prestazioni e la durata delle batterie;impronta di carbonio e contenuto riciclato, l'etichettatura delle informazioni sul ciclo di vita e sulla salute, il codice QR e il passaporto digitale, la dovuta diligenza sulla catena di approvvigionamento e la rimozione e la sostituzione delle batterie nel prodotto finale, ecc.   Il presente nuovo regolamento si applica non solo alle batterie,ma si applica anche alle batterie incorporate o aggiunte ai prodotti o appositamente progettate per essere incorporate o aggiunte ai prodotti.   Le attività di sorveglianza del mercato di cui al nuovo regolamento inizieranno a decorrere dal 18 febbraio 2024.Gli Stati membri stabiliscono le norme relative alle sanzioni applicabili alle infrazioni al presente regolamento entro il 18 agosto., 2025.   It’s highly recommended that customers of batteries and end-products incorporating batteries take actions as early as possible to adapt the design and production requirements of products to the new Regulation so that customers could avoid the risks that products may get stuck in customs etc. a causa della non conformità al nuovo regolamento a partire da febbraio 2024 e della non applicazione della regola della marcatura CE, ecc. a partire da agosto 2024.   Tipi di batterie   Batterie portatili (comprese le batterie portatili per uso generale)sigillatopeso ≤ 5 kgnon specificatamente progettati per uso industriale ené una batteria per veicoli elettrici, né una batteria LMT, né una batteria SLIEsempio: batterie per computer portatili o utensili elettrici da 4,5 Volt (3R12), celle a pulsante, D, C, AA, AAA, AAAA, A23, 9 Volt (PP3) Batterie SLI (batterie di avviamento, illuminazione e accensione)con una lunghezza massima di 20 mm o più, ma non superiore a 50 mmpuò essere utilizzato anche per scopi ausiliari o di riservain veicoli, altri mezzi di trasporto o macchineEsempio: batterie di avvio auto Batterie LMT (batterie di mezzi di trasporto leggeri)sigillatopeso ≤ 25 kgspecificamente progettati per fornire energia elettrica per la trazione di veicoli a ruote che possono essere alimentati da un solo motore elettrico o da una combinazione di motore e energia umana,compresi i veicoli omologati di categoria L ai sensi del regolamento (UE) n. 168/2013non una batteria per veicoli elettriciEsempio: batteria in E-Bike, E-Scooter Batterie per veicoli elettricispecificamente progettati per fornire energia elettrica per la trazione di veicoli ibridi o elettrici della categoria L di cui al regolamento (UE) n. 168/2013, di peso > 25 kg, ocon un'intensità di potenza di potenza superiore a 50 W,Esempio: veicoli ibridi, batterie per veicoli elettrici Batterie industriali (compresi i sistemi di accumulo di energia a batteria stazionaria)con una lunghezza massima non superiore a 50 mmdestinati ad usi industriali dopo essere stati sottoposti a preparazione per il riutilizzo o il riutilizzo, oqualsiasi altra batteria di peso superiore a 5 kg che non sia né una batteria per veicoli elettrici, né una batteria LMT, né una batteria SLIEsempio: batteria nel sistema di accumulo di energia in aree private o domestiche, UPS Conformità della marcatura CE   Sostenibilità, sicurezza, etichettatura e informazioni. Articolo 6 Restrizioni sulle sostanze Articolo 7 Impatto di carbonio (batterie per veicoli elettrici, batterie industriali ricaricabili >2 kWh e batterie per motori a motore a motore a motore) Articolo 8 Contenuto riciclato (batterie industriali>2kWh, batterie per veicoli elettrici, batterie LMT e batterie SLI) Articolo 9 Requisiti di prestazioni e durata (batterie portatili di uso generale) Articolo 10 Requisiti di prestazioni e durata (batterie industriali ricaricabili> 2 kWh, batterie LMT e batterie per veicoli elettrici) Articolo 12 Sicurezza dei sistemi di stoccaggio dell'energia delle batterie stazionarie Articolo 13 Etichettatura e marcatura delle batterie (compreso il passaporto delle batterie dell'articolo 77,78) Articolo 14 Informazioni sullo stato di salute e sulla durata di vita prevista delle batterie (sistemi di accumulo di energia delle batterie stazionarie, batterie LMT e batterie EV)   Procedure di valutazione della conformità Modulo A o D1 o G per gli articoli 6, 9, 10, 12, 13 e 14 Modulo D1 o G per l'articolo 7,8 Commento   Moduli di valutazione della conformità Modulo A - Controllo interno della produzione Modulo D1 Assicurazione della qualità del processo di produzione (per le batterie prodotte in serie) Modulo G Conformità basata sulla verifica unitaria (per le batterie non fabbricate in serie) * L'organismo notificato UE è coinvolto nei moduli D1 e G.   Documentazione tecnica (per tutti i moduli) Analisi e valutazione adeguate dei rischi una descrizione generale della batteria e del suo uso previsto; la progettazione concettuale e i disegni e gli schemi di fabbricazione dei componenti, dei sottosetti e dei circuiti; le descrizioni e le spiegazioni necessarie per comprendere i disegni e gli schemi di cui alla lettera b) e il funzionamento della batteria; un modello dell'etichetta (articolo 13); un elenco delle norme armonizzate, delle specifiche comuni (articoli 9, 10, 12, 13, 14, 78); altre specifiche tecniche pertinenti utilizzate a fini di misurazione o calcolo (articoli da 6 a 10 e articoli 12, 13 e 14) i risultati dei calcoli di progettazione effettuati e degli esami effettuati, nonché le prove tecniche o documentali utilizzate; rapporti di prova. uno studio a sostegno dei valori e della classe dell'impronta di carbonio di cui all'articolo 7 (solo modulo D1 o G) uno studio a sostegno della quota di contenuto riciclato di cui all'articolo 8 (solo moduli D1 e G)   Produzione Assicurarsi che le batterie siano conformi alla documentazione tecnica durante il processo di fabbricazione e il monitoraggio (modulo A o G) Gestire un sistema di qualità per la produzione, l'ispezione del prodotto finale e la sperimentazione delle batterie e essere soggetti alla sorveglianza dell'organismo notificato (modulo D1)   Audit del sistema di qualità da parte dell'organismo notificato (modulo D1) Valutare il sistema di qualità per garantire la conformità ai requisiti applicabili di cui agli articoli 6~10, 12~14 Revisione della documentazione tecnica Eseguire gli esami, i calcoli, le misurazioni e le prove necessari Verificare l'affidabilità dei dati utilizzati per il calcolo della quota di contenuto riciclato e dei valori e della classe dell'impronta di carbonio, nonché la metodologia di calcolo pertinente   Verifica dell'unità da parte dell'organismo notificato (modulo G)eseguire adeguati esami, calcoli, misurazioni e prove per garantire la conformità ai requisiti applicabili di cui agli articoli 6~10, 12~14   Dichiarazione UE di conformità (per tutti i moduli) Apposizione della marcatura CE (per tutti i moduli)   Obblighi degli operatori economici (estratto) Obbligo comune Conforme agli articoli da 6 a 10, da 12 a 14 Documentazione tecnica Dichiarazione UE di conformità   1, Marcatura CE Numero del modello, etichetta come articolo 13 Indirizzo di contatto del fabbricante e dell'importatore Prendere misure correttive per il prodotto non conforme, compresa la revoca o il ritiro Informare l'AMS del rischio di non conformità e delle azioni correttive Rispondere alle richieste, fornire informazioni e documenti alla MSA e cooperare con la MSA   2, Politica di diligenza dovuta Gli obblighi di un operatore economico (produttore o importatore dell'UE con fatturato > 40 milioni di EUR) in relazione al suo sistema di gestione gestione dei rischi divulgazione di informazioni verifica da parte di terzi e sorveglianza da parte degli organismi notificati Per individuare, prevenire e affrontare i rischi sociali e ambientali effettivi e potenziali connessi all'approvvigionamento,trasformazione e commercio delle materie prime e delle materie prime secondarie necessarie per la produzione di batterie, compresi i fornitori della catena e le loro controllate o subappaltatori.   3, Gestione dei rifiuti di batterie Registrarsi come produttore negli Stati membri Assumere la responsabilità estesa del produttore e pagare i costi Assicurare l'informazione sulla prevenzione e la gestione dei rifiuti di batterie I produttori stabiliscono un sistema di recupero delle batterie e di raccolta e raggiungono il relativo obiettivo di raccolta
Guarda di più 
ultime notizie sull'azienda Nuove tariffe di servizio e aumento annuale del CPl per la certificazione ISED/IC ID canadese a decorrere dal 1° aprile 2024
2024-02-22

Nuove tariffe di servizio e aumento annuale del CPl per la certificazione ISED/IC ID canadese a decorrere dal 1° aprile 2024

Ricordo importanteLa tassa di registrazione per l'IC canadese è aumentata del 4,4% dal 1° aprile, a seconda della data di emissione!         Certificazione e approvazioni in Canada Le apparecchiature radio, le apparecchiature terminali di telecomunicazione (TTE) e tutti gli altri dispositivi elettronici (digitali) devono essere conformi alle norme canadesi.considerando che l'equipaggiamento terminale richiede la registrazione (a volte certificata o registrata con l'altra, nel caso di un telefono senza fili). Per la certificazione è necessaria una persona o una società (entità giuridica) locale in Canada.L'LCS può fornire l'accesso a un rappresentante locale. Ciascuna società che chiede la certificazione (il richiedente), il fabbricante dell'attrezzatura (la fabbrica o il sito di produzione), il rappresentante locale (entità legale canadese),Il testlab (OATS o FAR) e l'organismo di certificazione (CB) devono essere registrati presso l'IC e avere un numero di società (CN) prima della certificazione.. Industria Canada Radio Certificazione Le apparecchiature radio in Canada devono essere conformi alle specifiche standard radio (RSS), mentre le norme sono classificate nelle categorie I e II.Le apparecchiature di categoria I richiedono la certificazione di un organismo di certificazione riconosciuto (CB) o del Bureau de certification et ingénierie d'Industrie CanadaLCS offre il servizio di certificazione Industry Canada.Categoria II: le apparecchiature non richiedono la certificazione, ma il fabbricante o l'importatore deve garantire la conformità alle norme appropriate.I ricevitori possono essere classificati nella categoria I o II,considerando che i ricevitori di categoria I sono regolabili su qualsiasi frequenza nella banda 30-950 MHz;Tutti gli altri ricevitori sono attrezzature di Caterory II. Le apparecchiature radio sono state suddivise in diversi tipi di apparecchiature radio da Industry Canada, dove alcune delle apparecchiature radio sono esenti da licenza.Le prove sono generalmente richieste per le emissioni intenzionali e non intenzionali (condotte e irradiate), e, se del caso, anche per la selezione dinamica delle frequenze (DFS), il tasso di assorbimento specifico (SAR) e la compatibilità degli apparecchi acustici (HAC).Quando si richiede la certificazione, il codice di designazione ITU (s) deve essere determinato in base alle specifiche TRC-43.L'apparecchiatura radio certificata deve essere etichettata con il numero di modello e l'ID del circuito integrato corretto: XXXXZ-AAAAAA e sarà pubblicata sul sito Internet del circuito integrato nell'elenco delle apparecchiature radio (REL). Approvazione delle apparecchiature terminali di Industry Canada Le apparecchiature terminali in Canada devono essere conformi alle specifiche standard di Industry Canada Terminal (CS-03, parte I: analogo; II: digitale; III: terminali; IV: terminologia; V: apparecchi acustici; VI: ISDN; VII:Modem e apparecchiature per il substrato digitaleIndustry Canada mantiene un elenco di metodi di connessione di rete, categorie di apparecchiature e tipi di interfacce di rete.La registrazione delle apparecchiature terminali si basa su una procedura di DoC (auto-dichiarazione). LCS offre il servizio di registrazione delle apparecchiature terminali in conformità a tutte le parti dello standard CS-03. Le apparecchiature terminali approvate devono essere etichettate con il numero di modello e il corretto ID IC:XXXX-AAAAAA e sarà pubblicato sul sito Internet del CI nell'elenco delle apparecchiature terminali (TEL). Industria Canada Omologazione EMC Le apparecchiature elettroniche in Canada devono essere conformi alle norme EMC e ad altri requisiti specificati nelle norme canadesi per le reti di apparecchiature che causano interferenze (IECS).Le apparecchiature ITE (apparecchiature digitali) devono essere conformi alla norma ICES-003 e contrassegnate con: "Questo apparecchio digitale di classe [*] è conforme alla norma ICES-003" e "Cet appareil numérique de la classe [*] est conforme à la norme NMB-003 du Canada", dove [*] si riferisce alle emissioni applicabili,Classe A o B. Industria Canada Omologazione delle apparecchiature radiotelevisive Le apparecchiature di radiodiffusione devono essere conformi alle norme tecniche per le apparecchiature di radiodiffusione (BETS), alcune delle quali sono apparecchiature radio esenti da certificato di radiodiffusione. Approvazione per la sicurezza e la salute Inoltre, tutte le attrezzature devono essere conformi ai requisiti di sicurezza elettrica in Canada.L'apparecchiatura medica può richiedere la registrazione e l'approvazione ai sensi del Food and Drug Act da parte di (regolata da) Health Canada .
Guarda di più